“Giglio Di-Vino”: profumi, aromi e sapori dell’isola toscana

€ 90 € Adulti _(12-99); € 55 Ragazzi (4- 11 anni)- Neonati gratis (0-3 anni)

Una giornata dedicata interamente alla scoperta dell’isola del Giglio, che con i suoi 21 kmq è la seconda isola per grandezza dell’Arcipelago Toscano, subito dopo l’isola d’Elba ed è conosciuta soprattutto per le sue bellezze naturali, il suo mare cristallino e i suoi splendidi e ricchissimi fondali che rappresentano un paradiso per gli amanti delle immersione e dello snorkeling. Il 90% del territorio dell’isola è selvaggio, ricoperto della tipica bassa macchia mediterranea che regna ancora sovrana, con i suoi colori e i suoi profumi unici. L’escursione giornaliera organizzata da MyMaremma è pensata per chi vuole esplorare e scoprire i lati meno conosciuti dell’isola, come il promontorio de La Fontuccia a ridosso del vecchio Faro delle Vaccarecce e affacciato sulla baia di Giglio Campese. Oppure la tenuta de l’Altura, un’area di 4 ettari coltivata a vite, a picco sul mare, situata poco prima della Punta del Capel Rosso, uno dei luoghi più suggestivi e panoramici dell’isola. Con questo tour si conosce l’isola del Giglio nella sua parte più autentica, tra vecchi sentieri e mulattiere usati un tempo per raggiungere i vigneti che sorgono su questa
terra baciata dal sole e lambita dal Mar Tirreno. Durante la giornata è possibile visitare uno di questi famosi vigneti, dove si coltiva l’Ansonica e degustare il celeberrimo vino Ansonaco, ambrato e robusto, insieme a tante altre prelibatezze e specialità dell’isola. Si inizia con una visita al suggestivo Borgo Castello, inserito tra i borghi più belli d’Italia, con l’imponente Rocca Aldobrandeschi dalla quale si gode di una vista mozzafiato sull’intera isola. Eretto dai Pisani nel XII secolo e più volte ampliato e restaurato dai Granduchi di Toscana, Giglio Castello è cinto da antiche mura intervallate da tre torri a pianta circolare e sette a base rettangolare ed ha conservato tutto il fascino del suo splendore medievale, con le sue viuzze strette, spesso sormontate da archi e i caratteristici balzuoli, le scale esterne che servivano da accesso ai piani superiori delle abitazioni.
Da qui si prosegue con la visita ad uno dei vigneti sopra citati e infine si ritorna a Giglio Porto, dove vale la pena visitare i resti di un’antica villa romana situati nei pressi della Caletta del Saraceno, per poi dedicarsi allo shopping tra negozi di souvenir e botteghe di prodotti tipici.
Durante tutto il percorso gli amanti del mare possono godere di scorci panoramici su piccole spiagge paradisiache, calette nascoste e la grande baia di Giglio Campese, la più ampia delle spiagge del Giglio, con la sua caratteristica sabbia rossiccia, incastonata in un piccolo golfo chiusa a sinistra da un faraglione e a destra dalla Torre Medicea, usata in epoca medievale come postazione di avvistamento.

Programma:

  • Ore 09:15 Punto di raccolta Banchina Toscana, Porto Santo Stefano
  • Ore 09:30 Imbarco traghetto Maregiglio
  • Ore 10:00 Partenza da Porto Santo Stefano
  • Ore 11:00 Arrivo all’Isola del Giglio, transfert che ci porterà accompagnati da una Guida Turistica a visitare uno dei borghi più belli d’Italia: Giglio Castello. Attraversando vie strette, spesso sormontate da archi, e baschetti attraverseremo il paese fino ad arrivare alla Chiesa di San Pietro Apostolo dove è custodito il Crocifisso in Avorio.
  • Ore 13:00 Trasferimento alla Tenuta l’ Altura (Loc. Capelrosso) o La Fontuccia (Loc. Campese) Visita alla Tenuta. Pranzo con Degustazione di Vino Ansonaco e Piatti Tipici
  • Ore 16:00 Transfer verso Giglio Porto sosta per una passeggiata lungo il lungomare del Paese, costellato di
    piccoli negozietti.
  • Ore 17:00 Partenza da Isola del Giglio
  • Ore 18:00 Arrivo a Porto Santo Stefano

INCLUSO

ESCLUSO

Informazioni utili

  • L’escursione è garantita al raggiungimento minimo di 8 partecipanti.
  • Si raccomanda di presentarsi all’imbarco almeno 30 minuti prima della partenza muniti di biglietto.
  • Per visitare l’isola è consigliato l’utilizzo di scarpe comode da trekking, di munirsi di acqua, un cappellino per proteggersi dal sole.
  • In Autunno ed in Primavera è consigliato portare una giacca a vento ed un piccolo ombrello per ogni evenienza.
  • Si raccomanda a tutti gli esploratori di avere rispetto dell’ecosistema, non lasciare tracce o residui di spazzatura.
  • Animali non ammessi.
  • Policy di Cancellazione:  è possibile cancellare la propria prenotazione entro 48 h dalla data prevista di partenza. In caso di cancellazione entro i termini stabiliti è previsto il rimborso totale del biglietto. In caso di cancellazione oltre i termini stabiliti non è previsto nessun rimborso. Per ricevere il rimborso dell’acquisto on-line bisogna inviare un’email a: mylovemaremma@gmail.com. Provvederemo ad effettuare il rimborso accreditando l’intera cifra sulla carta di credito utilizzata per effettuare il pagamento, tolte le spese di commissione. 

Ci riserviamo di cancellare l’escursione per condizioni meteo marine avverse e per cause di forza maggiore. In tal caso provvederemo a rimborsare l’escursione.